in un luogo incantato

Parco Archeologico Scolacium

PREC
SUCC

XVIII EDIZIONE

Armonie Arte festival edizione 2018

immagine 2018 based on Blind Light di Antony Gormley

EROS

forza sospesa tra divino e terreno, energia vitale di spirito e materia, via per la bellezza e la sapienza

based on Platone/Simposio

Convivono nel nostro tempo passioni e concreti bisogni con grandi tensioni spirituali, pulsioni terrene e creazioni simboliche; dolente o gioiosa umanità con i tratti divini celati nel profondo di ognuno.

L’Eros greco è così la forza che meglio esprime, nella suggestione incomparabile del mito platonico, la dualità vivificante tra dimensione terrena e dimensione celeste.

Eros è il demone - δαίμων - che aspira potentemente al Bello e al Buono come autentica ricchezza, perché dapprima ne è privo, diventandone poi portatore e dispensatore.

Eros è il principio e l’energia che impetuosamente ci sospinge verso la bellezza, a sua volta elargitrice di sapienza.

È una grande lezione per la nostra tormentata contemporaneità.

Armonie d’Arte Festival intende raccogliere questo straordinario messaggio, e le sue azioni quest’anno cercheranno di misurarsi con la spinta vitale di Eros, come nuova linfa perché si amplino gli orizzonti di un umanesimo capace di fondare il diritto universale al godimento estetico, possibile forza generatrice di più virtuoso futuro. 

il direttore artistico Chiara Giordano

SPETTACOLI 2018

sezione platino

Zubin Mehta

domenica 1 luglio ore 22.00 RINVIATO

ELIO e FRANCESCO MICHELI

venerdì 6 luglio ore 22.00

Caetano-Veloso-italia-armonie-arte-festival-2018

Caetano Veloso

martedi 17 luglio ore 22.00

Pat Metheny tourt italia 2018

Pat Metheny

sabato 21 luglio ore 22.00

JOHN SCOFIELD & JOHN MEDESKI DUO

mercoledì 25 luglio ore 22.00

Le Quattro Stagioni

venerdì 3 agosto ore 22.00

La Traviata Parco Scolacium

LA TRAVIATA

martedì 7 agosto ore 22.00

Il Barbiere di Siviglia

sabato 18 agosto ore 22.00

ROYAL PHILHARMONIC ORCHESTRA

mercoledì 5 settembre ore 22.00

ARS NARRANDI

Domeniche e Lunedì del Parco a cura di Maria Gullì

(ore 22)
8,9,15,16,22,23,29,30 luglio
5,6,12,13,19,20,26,27 agosto

AMANDI DANZANDI

martedì del Parco a cura di Filippo Stabile

10 luglio ore 22 Arianna e Teseo
24 luglio ore 22 Orfeo ed Euridice
31 luglio ore 22 Enea e Didone
21 agosto ore 22 Amore e Psiche
28 agosto ore 22 Nausicaa e Ulisse
4 settembre ore 22 Piramo e Tisbe

SUONANDI & COMPANY

mercoledì del Castello (Squillace)

4,11,18 luglio ore 22
1,8,22 agosto ore 22

JAZZ & DRINK
A KM ZERO

giovedì del Parco a cura di Vittorio Pio e Giampiero Ferro

19, 26 luglio ore 22
2, 9, 23 agosto ore 22

ORESTIADE

AGAMENNONE

LABORATORIO TEATRALE
Associazione Culturale ESCHILO

Regia, scene e costumi di Nino Galea

sabato 28 luglio ore 21

ORESTIADE

COEFORE
EUMENIDI

LABORATORIO TEATRALE
Associazione Culturale ESCHILO

Regia, scene e costumi di Nino Galea
domenica 29 luglio ore 21

IL FESTIVAL OSPITA AMICI D’ARTE E CULTURA

Quest’anno il Festival ospita attività-partner aprendo sempre
di più ai giovani, alla ricerca, agli approfondimenti.

10 e 11 agosto - Frac Festival
Per la ricerca delle arti contemporanee

14,15,16 settembre - Family Training
un programma educational di Fondazione Patrizio Paoletti

PROGETTI SPECIALI ARTI VISIVE

data in definizione - mostra EROS EROSO
da Pompei a Scolacium attraverso lo sguardo contemporaneo
progetto di Associazione Macros
curatore Kikka Ricchio
consulenza scientifica e artistica Polo Museale Calabria e Fondazione Armonie d’Arte

25 agosto - 8 settembre - In Ruins
Residenza artistica internazionale

PROGETTI SPECIALI OLTRE

Il Festival sostenie le grandi tematiche sociali e l’integrazione interculturale

giovedì 23 agosto ore 22 - Cria da Marè - Marielle Franco, una donna, il potere, l’amore
atto unico di e con Anna Macrì, creative work trainer Emi Bianchi
proiezioni e dibattito con
Domenico De Masi e Francesco Brancatella

ASPETTANDO
IL FESTIVAL
e DOPO FESTIVAL

22 maggio ore 17.30
Umberto Galimberti
“Eros” dal pensiero classico alla modernità

22 giugno ore 21.00
I sensi dell’eros
cena - spettacolo a cura di Maria gullì e Filippo Stabile

Ultima settimana di settembre - Eros e vissuti contemporanei
Salute, Spiritualità, Morale, Legalità, dibattiti e formazione

un festival in un poetico luogo della memoria, un festival che cerca senso nell’ ”armonia delle arti”, un’ agorà dello spirito, dove musica, teatro, danza, leggenda e storia di ieri e di oggi s’intersecano, nel segno della Cultura della Bellezza come valore etico ed estetico, individuale e collettivo

"“... sono in questa straordinaria terra di Calabria in occasione di questo importante festival a cui faccio gli auguri sperando che tutte le forze governative si rendano conto dell’importanza della musica in una terra così piena di cultura"

Riccardo Muti

"Non mollate mai! Siete molto importanti per il futuro di questo mondo! Questa è stata un’indimenticabile esperienza, non saremo gli stessi dopo essere stati qui! Grazie per quello che fate!"

WAYNE SHORTER

"…non conoscevo questo posto ma non dimenticherò mai la mia presenza a Borgia! E che lady Chiara è una della migliori professioniste che io abbia incontrato nella mia lunga carriera… amabile location e audience. Magico!"

PAT METHENY

"Sono felice di partecipare ad un festival di questo prestigio... noi professionisti della cosiddetta musica seria dobbiamo veramente ringraziarvi!"

Josè Carreras

"... grande capacità di realizzare in modo eccellente in un luogo di straordinaria bellezza...spero che questo festival otterrà il sostegno che merita"

ZUBIN MEHTA

"Qui l’ispirazione artistica vola molto oltre gli alberi ...un festival in questo luogo è per sempre"

LORIN MAZEL

"Io sapevo che l’Italia è una nazione di Cultura ma suonare in un parco archeologico come Scolacium è qualcosa che non avevo mai provato prima nella mia vita...."

WYNTON MARSALIS

ENTE ATTUATORE

RICONOSCIMENTI

PARTNER ISTITUZIONALI

SPONSOR E SOSTENITORI

SPONSOR TECNICI

PARTNER CULTURALI

SPECIAL PARTNER

PARTNER EDITORIALI

MEDIA PARTNER

TORNA SU