19 agosto ore 22.00

PARCO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI SCOLACIUM – Borgia

ROTTE DI OCCIDENTE

PHILHARMONISCHE CAMERATA |
di BERLINER PHILHARMONIKER

Victoria Mullova violino solista

J.S.Bach: Concerto per violino e archi in La minore BWV 1041,
Concerto per violino in Mi maggiore BWV 1042
P.I.Chaikovsky: Serenata per archi Op. 48

Sinonimo di eccellenza totale, i musicisti della Berliner Philharmoniker rientrano nel ristretto novero del prestigio assoluto; connotati dal memorabile rigore esecutivo che ne rappresenta il loro tratto distintivo, ad Armonie d’Arte Festival si esibiranno in formazione cameristica: la Philharmonische Camerata. Sviluppatasi in seno alla compagine filarmonica, proprio per combinare la piena sonorità sinfonica con la trasparenza e l’intimità camera-musicale, la formazione esplora il rapporto tra individualità solista ed ensemble per giungere a una totale omogeneità.

Il programma coniuga alla musica assoluta bachiana, con il suo equilibrio di superiore impertubabile creatività che sa di “umanità infinita”, il fascino melodico e strumentale di Chaikovsky, come una sorta di viaggio nelle possibilità esecutive da una parte e nella possibile pluralità di approccio emotivo per il fruitore dall’altra. 

Victoria Mullova rappresenta una vera icona del violinismo internazionale degli ultimi decenni, per talento, per intelligenza musicale, per percorso eclettico, per amabilità. Una carriera strepitosa ai massimi livelli mondiali, anche collaborando con altri artisti di assoluto prestigio, restituisce tutto il fascino di un mondo, quello del violino, che può diventare un riferimento, ancorché cólto, per la musica di ogni latitudine geografica e artistica.

 

TORNA SU